Home > SERVIZI CONSOLARI
DOCUMENTI PER RICHIEDERE I VISTI
驻意大利使馆
2019/12/27
 

Documenti base:
I. Passaporto: passaporto in originale con periodo di validità residua superiore a 6 mesi e con pagine libere adibite ai visti, fotocopia della prima pagina del passaporto contenente i dati e la foto.

II. Modulo di richiesta per il visto e foto: una copia del "Modulo per la Richiesta di Visto per la Repubblica popolare Cinese" interamente compilato e firmato; una foto formato tessera a colori per passaporto (48mmx33mm) recente, a volto intero, frontale e con sfondo bianco. 

Il modulo di richiesta del visto deve essere obbligatoriamente compilato online (Modulo On-line) sul sito internet dell'Application Centre (https://bio.visaforchina.org/ROM2_IT/ ).Una volta compilato il modulo on-line, è necessario stamparlo e firmarlo.

NB: Si prega di assicurarsi che il modulo di richiesta sia interamente compilato e firmato prima di presentare la domanda di visto all'Application Centre.

III. Modulo Privacy (scaricabile nella sezione "Documenti scaricabili online" del sito internet).

IV. Permesso di soggiorno (per i richiedenti che presentano la domanda di visto in un Paese diverso da quello di appartenenza): se si presenta la domanda di visto in un Paese diverso da quello di appartenenza, si prega di presentare anche il permesso di soggiorno di lavoro/studio rilasciato dalle autorità locali, in originale e in fotocopia.

V. Precedente passaporto cinese o precedente visto cinese (per cittadini con precedente cittadinanza cinese e attuale cittadinanza di altro Paese): se è la prima volta che si richiede un visto cinese, si prega di presentare il precedente passaporto cinese in originale, nonché una fotocopia della prima pagina contenente i dati personali e la foto. Se si è già ottenuto un visto cinese precedentemente, ma si presenta richiesta di visto con un nuovo passaporto non cinese sul quale non sono presenti visti cinesi, si prega di presentare la fotocopia della pagina contenente i dati e la foto del precedente passaporto non cinese e la fotocopia del visto cinese (nel caso in cui il nome riportato sul nuovo passaporto risulti diverso da quello presente sul vecchio passaporto, è necessario presentare l'atto notarile di cambio del nome in copia originale.)

 

*Documenti aggiuntivi per la richiesta del visto per il minore

1.   Se si reca in Cina insieme ai genitori, si prega di fornire i seguenti documenti:

L'estratto di nascita (che riporti nome dei genitori):

- Se tale documento è stato rilasciato dal governo cinese, va bene in fotocopia,  non  legalizzato e non tradotto.

-   Se il minore è nato in Italia, fornire l'originale e fotocopia dell'estratto di nascita rilasciato dal governo italiano.

-   Se il minore è nato in un terzo Paese, fornire l'originale e fotocopia dell'estratto di nascita in lingua originale insieme alla sua traduzione ufficiale in lingua inglese o in italiano o in cinese. Tale traduzione deve essere autenticata dal governo italiano o dall'Ambasciata o Consolato di tale Paese in Italia oppure autenticata dall'Ambasciata o Consolato cinese in questo Paese.

2.  Se si reca in Cina insieme a uno dei due genitori, si prega di fornire i seguenti documenti:

-      L'estratto di nascita (che riporti nome dei genitori, si prega di leggere il punto 1).

-   Il genitore che non parte per la Cina, munito dell'originale di un valido documento di riconoscimento con foto e firma,  deve recarsi personalmente all'ufficio visti cinesi a sottoscrivere la dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e la delega del minore all'altro genitore che parte per la Cina.  

Se il genitore che non parte per la Cina non può venire di persona all'ufficio visti, occorre fornire l'originale della sua dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e della delega autenticata dal governo italiano (per cittadini italiani), dall'Ambasciata cinese in Italia (per i cittadini di nazionalità cinese), oppure dall'Ambasciata o Consolato del proprio Paese in Italia oppure dall'Ambasciata o Consolato cinese nel proprio Paese (per cittadini degli altri Paesi).

NB: Nella dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e della delega, occorre specificare il consenso per la richiesta del visto, la delega del minore all'altro genitore che parte per la Cina, la validità del visto e il numero degli ingressi che effettuerà il minore per la Cina.

-     Fotocopia del documento di riconoscimento del genitore che non parte per la Cina.

 

3.   Se il minore si reca in Cina senza i genitori, si prega di fornire seguenti documenti:

-      L'estratto di nascita (che riporti nome dei genitori, si prega di leggere il punto 1).

-   I genitori che non partono per la Cina, muniti dell'originale di valido documento di riconoscimento con foto e firma, devono recarsi personalmente all'ufficio visti cinesi a sottoscrivere la dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e la delega del minore ad una terza persona che assumerà il ruolo di tutore durante il periodo di soggiorno in Cina. 

Se i genitori non possono venire di persona all'ufficio visti, occorre fornire l'originale della dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e della delega sottoscritta da loro e autenticata dal governo italiano (per cittadini italiani), dall'Ambasciata cinese in Italia (per i cittadini di nazionalità cinese), oppure dall'Ambasciata o Consolato del proprio Paese in Italia oppure dall'Ambasciata o Consolato cinese nel proprio Paese (per cittadini degli altri Paesi).

NB: nella dichiarazione del consenso per la richiesta del visto e della delega, occorre specificare il consenso per la richiesta del visto, la delega del minore ad una terza persona che assumerà il ruolo di tutore durante il periodo di soggiorno in Cina, la validità del visto e il numero degli ingressi che effettuerà il minore per la Cina.

-     Fotocopia del documento di riconoscimento di entrambi i genitori e del tutore. 


Documenti di supporto:

C-visa:Lettera di garanzia (in originale) rilasciata dall'azienda di trasporti straniera o lettera di invito (in originale) rilasciata dall'Unità cinese competente.

D-visa:Atto di Conferma per la Residenza Permanente per cittadini stranieri (Confirmation Form for Alien Permanent Residence Status) rilasciato dall'autorità della sicurezza pubblica cinese.

Informiamo i gentili richiedenti che:
Il possessore del D-visa deve richiedere un permesso di residenza presso l'autorità della sicurezza pubblica locale entro 30 giorni dalla data di ingresso in Cina.

F-visa:Lettera di invito emessa dall'azienda/ente autorizzato competente cinese che contenga le seguenti informazioni:

I. Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc.;

II. Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo e di partenza, luogo di soggiorno in Cina, tipo di relazione con l'azienda/ente autorizzato invitante, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

III. Dati dell'invitante: denominazione dell'azienda o ente invitante, contatto telefonico, indirizzo, timbro dell'azienda/ente cinese, firma del rappresentante legale/responsabile etc.

 

G-visa:Biglietto con data e posto confermato (aereo, treno, nave) verso il Paese di destinazione.

 

J1-visa:Lettera di invito rilasciata dalla testata giornalistica/rete televisiva/rete radiofonica presso la quale il giornalista richiedente è impiegato.

Il richiedente deve prima contattare l'ufficio stampa dell'Ambasciata e Consolato cinese o l'Ufficio ministeriale competente ed espletare le procedure necessarie.

NB Con questa tipologia di visto, entro 30 giorni dall'arrivo in Cina, è necessario presentare richiesta di permesso di soggiorno presso la polizia locale in Cina.

 

J2-visa:Lettera di invito rilasciata dalla testata giornalistica/rete televisiva/rete radiofonica presso la quale il giornalista richiedente è impiegato.

Il richiedente deve prima contattare l'ufficio stampa dell'Ambasciata e Consolato cinese o l'Ufficio ministeriale competente ed espletare le procedure necessarie.

 

L-visa:Copia della prenotazione aerea A/R, copia della prenotazione alberghiera per tutta la durata del soggiorno o lettera di invito per turismo rilasciata da un ente autorizzato cinese o da un privato, che contenga le seguenti informazioni:

a. Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc;

b. Informazioni sull'itinerario di viaggio previsto in Cina: data di arrivo e di partenza, località che si intendono visitare, alloggio previsto durante il soggiorno;

c. Dati dell'invitante: denominazione dell'ente invitante/nome e cognome dell'invitante, contatto telefonico, indirizzo, timbro dell'ente cinese, firma del rappresentante legale/dell'invitante etc;

d. In caso di invito da parte di un privato di nazionalità cinese, è necessario presentare anche la fotocopia della carta d'identità cinese dell'invitante; se l'invitante privato è di altra nazionalità è necessario presentare la fotocopia del passaporto e del visto cinese valido dell'invitante.

 

M-visa: Lettera di invito per attività commerciali, transazioni commerciali emessa dall'azienda/ente autorizzato cinese, che contenga le seguenti informazioni:

a.  Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc.;

b.  Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo e di partenza, luogo di soggiorno in Cina, tipo di relazione con l'azienda/ente autorizzato invitante, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

c. Dati dell'invitante: denominazione dell'azienda o ente autorizzato invitante, contatto telefonico, indirizzo, timbro dell'azienda/ente autorizzato cinese, firma del rappresentante legale/responsabile etc.

 

Q1-visa:Per ricongiungimento familiare è necessario presentare:

I. Lettera di invito (in originale) da parte di un cittadino cinese residente in Cina o di un cittadino non cinese in possesso di permesso di residenza permanente in Cina, che contenga le seguenti informazioni:

a. Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc;

b. Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo, alloggio previsto durante il soggiorno, periodo di permanenza previsto, tipo di relazione con l'invitato, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

c. Dati dell'invitante: nome e cognome, contatto telefonico, indirizzo, firma dell'invitante etc.

II. Fotocopia della carta d'identità cinese dell'invitante (se di cittadinanza cinese) o fotocopia del passaporto e del permesso di residenza permanente (se cittadino non cinese).

III.Certificato attestante il tipo di parentela (coniuge, genitore, figlio, nuora/genero, fratello/sorella, nonno, nipote di nonni, suocero) che lega il richiedente e l'invitante in originale e in fotocopia (certificato di matrimonio, certificato di nascita, atto notarile che attesti il grado di parentela etc).

Per affidamento di minori è necessario presentare:

I. Passaporto in originale e in fotocopia dei genitori/tutore e certificato di parentela dei genitori/tutore con il bambino in affidamento. Il certificato di parentela comprende il certificato di matrimonio dei genitori, il certificato di nascita del bambino in affidamento, certificato di parentela rilasciato dalla polizia oppure certificato della parentela legalizzato.

II. Certificato di affido rilasciato dal Consolato cinese o certificato di affido legalizzato nel Paese di richiesta o in Cina.

III. Lettera di accettazione dell'affido da parte dell'affidatario e fotocopia della carta d'identità cinese dell'affidatario.

IV. Se uno o entrambi i genitori del bambino affidato hanno cittadinanza cinese, è necessario presentare anche una fotocopia del permesso di soggiorno rilasciato dalle autorità locali.

Nota Bene: Con questa tipologia di visto, entro 30 giorni dall'arrivo in Cina, è necessario presentare richiesta di permesso di soggiorno presso la polizia locale in Cina.

 

Q2-visa:I. Lettera di invito (in originale) da parte di un cittadino cinese residente in Cina o di un cittadino non cinese in possesso di permesso di residenza permanente in Cina, che contenga le seguenti informazioni:

a. Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc.;

b. Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo e di partenza, alloggio previsto durante il soggiorno, tipo di relazione con l'invitato, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

c. Dati dell'invitante: nome e cognome, contatto telefonico, indirizzo, firma dell'invitante etc.

II. Fotocopia della carta d'identità cinese dell'invitante (se di cittadinanza cinese) o fotocopia del passaporto e del permesso di residenza permanente (se cittadino non cinese);

 

R-visa:Gli esperti qualificati che rispondono ai requisiti dell'ufficio governativo cinese competente, dovranno presentare la documentazione in accordo al regolamento vigente.

S1-visa:Per visite di lungo periodo a cittadini non cinesi in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo, è necessario presentare:

I. Fotocopia del passaporto e del permesso di soggiorno dell'invitante (l'invitante deve essere in possesso di permesso di soggiorno di lungo periodo);

II.Lettera di invito da parte dell'invitante (in originale), che contenga le seguenti informazioni:

a.  Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc;

b. Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo, alloggio previsto durante il soggiorno, periodo di permanenza previsto, tipo di relazione con l'invitato, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

c.  Dati dell'invitante: nome e cognome, contatto telefonico, indirizzo, firma dell'invitante etc.

III. Certificato attestante il tipo di parentela (coniuge, genitore, figlio minorenne, suocero) che lega il richiedente e l'invitante in originale e in fotocopia (certificato di matrimonio, certificato di nascita, atto notarile che attesti il grado di parentela etc).

Se si intende soggiornare in Cina per lungo periodo per motivi personali, il richiedente dovrà presentare la documentazione in accordo a quanto richiesto dai funzionari consolari. In caso di permanenza di lungo periodo per cure mediche dovranno essere presentati i documenti attestanti la necessità di tali cure.

Nota Bene: Con questa tipologia di visto, entro 30 giorni dall'arrivo in Cina, è necessario presentare richiesta di permesso di soggiorno presso la polizia locale in Cina.

 

S2-visa:Per visita a parenti di breve periodo, è necessario presentare:

I. Fotocopia del passaporto e del permesso di soggiorno dell'invitante (l'invitante deve essere in possesso di un permesso di soggiorno per motivi di lavoro, studio o altri motivi).

II.Lettera di invito da parte dell'invitante (in originale), che contenga le seguenti informazioni:

a.  Dati dell' invitato: nome e cognome, sesso, data di nascita etc.;

b. Informazioni sulla visita in Cina: scopo della visita, data di arrivo e di partenza, alloggio previsto durante il soggiorno, tipo di relazione con l'invitato, chi si farà carico delle spese durante il soggiorno in Cina;

c.  Dati dell'invitante: nome e cognome, contatto telefonico, indirizzo, firma dell'invitante etc.

III. Fotocopia del certificato attestante il tipo di parentela (coniuge, genitore, figlio, nuora/genero, fratello/sorella, nonno, nipote di nonni, suocero) che lega il richiedente e l'invitante (certificato di matrimonio, certificato di nascita, atto notarile che attesti il grado di parentela etc).

Per soggiornare in Cina per motivi personali, il richiedente dovrà presentare la documentazione in accordo a quanto richiesto dai funzionari consolari.

 

X1-visa:I. Lettera di ammissione rilasciata dall'Università cinese, in originale e in fotocopia;

II. "Modulo di Richiesta di Studio in Cina" (JW201 o JW 202) in originale e in fotocopia.

NB Con questa tipologia di visto, entro 30 giorni dall'arrivo in Cina, è necessario presentare richiesta di permesso di soggiorno presso la polizia locale in Cina.

 

X2-visa:Lettera di ammissione rilasciata dall'Università cinese in originale e in fotocopia.

NB Se il richiedente è stato ammesso dalle unità didattiche private deve presentare il certificato di qualifica aziendale, il certificato di pagamento delle tasse di iscrizione e il programma dei corsi.

 

Z-visa: Permesso di lavoro o altra documentazione:

I. "Permesso di lavoro per stranieri" (in originale ) rilasciato dalle Risorse Umane e dalla Previdenza Sociale cinesi;

II. "Permesso di Lavoro per Esperti Stranieri in Cina"(in originale) rilasciato dal Dipartimento Nazionale per gli Esperti Stranieri;

III. "Lettera d'invito per Stranieri che effettuano Attività Offshore in Cina"(in originale), rilasciata dal China National Offshore Oil Corporation;

IV. Certificato di registrazione dell'ufficio di rappresentanza della società straniera (regionale) rilasciato dal dipartimento amministrativo competente per gli affari e l'industria(in originale);

V.Autorizzazione per performances artistiche a scopo commerciale rilasciata dal Dipartimento della Cultura Cinese (solo per i richiedenti che si recano in Cina per realizzare esibizioni artistiche a scopo commerciale).

NB Con questa tipologia di visto, entro 30 giorni dall'arrivo in Cina, è necessario presentare richiesta di permesso di soggiorno presso la polizia locale in Cina.

 

Special notes

(1) La lettera d'invito, se non è stata specificata nella documentazione per la richiesta del visto, può essere presentata faxata, fotocopiata o stampata; in ogni caso, i funzionari Consolari potrebbero chiedere ai richiedenti di presentare l'originale della stessa. La lettera d'invito emessa dai cittadini cinesi, deve essere accompagnata dalla fotocopia della carta d'identità.  (Per i richiedenti dei visti F, M, L, Q1, Q2).

(2) I funzionari Consolari potrebbero chiedere ad un richiedente di presentare ulteriori documenti aggiuntivi oppure potrebbero convocare i richiedenti per un appuntamento se ritenuto necessario.

(3) L'emissione o il rifiuto del visto cosi come la durata della validità, il numero di ingressi, la durata della permanenza è decisa dai funzionari Consolari sulla base delle circostanze reali dei richiedenti.

Suggest To A Friend:   
Print